Back to what's new

“LE VARIABILI CHE DETERMINANO IL MERCATO GLOBALE DELLE GEMME DI COLORE”

ROCCO GAY, G.G. ICA DIRECTOR

LA GEMMA E IL SUO RITROVAMENTO

“GEMMA” DEFINITA PER RARITA’

una eccezionale combinazione di condizioni affinchè una “GEMMA” si possa formare = elementi chimici + temperatura +  pressione + tempo + spazio per la crescita, il tutto in perfetto equilibrio.

 

“GEMMA” DEFINITA PER RARITA’

BELLEZZA

IL COLORE E’ IL FATTORE PIU’ IMPORTANTE MA E’ MOLTO SOGGETTIVO E DIFFICILE DA CLASSIFICARE

LE CARATTERISTICHE INTERNE

IL TAGLIO – VARIABILE SEMPRE PIU’ IMPORTANTE PER MOLTO TEMPO SOTTOVALUTATA NELLE GEMME DI COLORE

DUREVOLEZZA

LA TENACITA’ – RESISTENZA ALLA ROTTURA

LA DUREZZA – QUALITA’ DELLA LUCIDATURA-LUSTRO-RIFLESSO E RIFRAZIONE PIU’ O MENO MARCATI DELLA LUCE

 

VALORE

COMBINAZIONE TRA RARITA’, BELLEZZA E DUREVOLEZZA IN EQUILIBRIO CON IL RAPPORTO TRA  DOMANDA E OFFERTA

**IL “MONOPOLIO” DELL’ESTRAZIONE O IL CONTROLLO DEL GREZZO :

IL DIAMANTE, LA TANZANITE ( TANZANITE ONE IN PRIMIS+GOVERNO LOCALE), LA TORMALINA DI CRUZEIRO, LO SMERALDO ZAMBIA E I RUBINI DEL MOZAMBICO CON GEMFIELDS – DIFFICILE E MAI AL 100%

ESTRAZIONE

PROSPEZIONE: indagine del sottosuolo volta all’accertamento della presenza di depositi gemmiferi.

MOLTO DIVERSA PER METALLI E PER DIAMANTI

NESSUNA CERTEZZA SU QUALITA’/ VOLUME/REDDITIVITA’

SPESSO RITROVAMENTI CASUALI, IMPREVEDIBILI E FORTUITI ,CONSEGUENZE DI ALTRE ESTRAZIONI.

 

I DEPOSITI GEMMIFERI

SONO CARATTERIZZATI DA:

•             UNA DURATA VARIA E IMPREVEDIBILE

•             DIMENSIONI RIDOTTE**

•             ESTRAZIONE  PRIMITIVA

•             DIFFICOLTA’ LOGISTICHE: ACCESSO  INFRASTRUTTURE

•             DIFFICOLTA’ CLIMATICHE

•             DIFFICOLTA’ POLITICHE ( MADAGASCAR…)

**E’ DIFFICILE RISALIRE AL LUOGO ESATTO DELLA MINIERA, CHE RIMANE UN “SEGRETO” E ANZI VENGONO DATE INFORMAZIONI FUORVIANTI.

 

REGIONI LEADER

-SUD EST ASIATICO: THAILANDIA, CAMBOGIA, LAOS, VIENAM E INDONESIA

-AFRICA ORIENTALE ( PRINCIPALE PRODUTTORE AL MONDO): KENYA, MOZAMBICO,MALAWI, ZAMBIA, NIGERIA, TANZANIA

-ASIA CENTRALE: AFGHANISTAN, PAKISTAN, TAJIKISTAN, CINA

 

PAESI LEADER

CI SONO DEPOSITI IN OGNI NAZIONE SULLA TERRA MA SOLO CIRCA 50 HANNO DEPOSITI SIGNIFICATIVI, DI CUI SOLO 20 SONO IMPORTANTI PRODUTTORI E SOLO 6 TRA QUESTI SONO LEADER MONDIALI:

BRASILE, COLOMBIA, MADAGASCAR, BIRMANIA, SRILANKA,TANZANIA

ALTRI BERILLI: BRASILE, MOZAMBICO, MADAGASCAR

TORMALINE: NIGERIA, MADAGASCAR, BRASILE, MOZAMBICO, AFGHANISTAN

TORMALINA PARAIBA: BRASILE, NIGERIA, MOZAMBICO

ADULARIA: INDIA, TANZANIA

GRANATI ROSSI: TANZANIA, MOZAMBICO

SPESSARTITE: TANZANIA, NIGERIA

CALCEDONIO VIOLA: NAMIBIA, INDONESIA

TZAVORITE: KENYA ( TZAVO PARK), NIGERIA

TOPAZIO BIANCO: BRASILE, NIGERIA, AFGHANISTAN

PERIDOTO: AFGHANISTAN, CINA, BIRMANIA, ARIZONA

CRISOPRASIO: TANZANIA, AUSTRALIA

TURCHESE: CILE, MESSICO, ARIZONA, CINA, IRAN

AMBRA: PAESI BALTICI, MESSICO, SANTO DOMINGO, INDONESIA

NEFRITE: CANADA, RUSSIA

OPALE CON GIOCO DI COLORI BIANCO: AUSTRALIA, ETIOPIA

OPALE NERO: AUSTRALIA

OPALE ROSA:  PERU

RODOCROSITE: ARGENTINA

GIADEITE: BIRMANIA

TOPAZIO IMPERIALE: BRASILE ( OURO PRETO)

TANZANITE: TANZANIA

ZIRCONE BLU: CAMBOGIA

CORALLO FOSSILE: INDONESIA

PALMA FOSSILE: INDONESIA

 

I PRINCIPALI CENTRI DI SCAMBIO

BANGKOK

TEOFILO OTONI

JAIPUR

HONG KONG

GINEVRA

SHENZEN

COLOMBO

BOGOTA

PESHAWAR

FIERE

BASILEA – HONGKONG – LAS VEGAS –VICENZA – MONACO –TUCSON

 

I FATTORI CHE INFLUENZANO MAGGIORMENTE IL MERCATO

COSA CERCA IL BRAND X DIFFERENZIARSI?

•             NUOVI COLORI E SFUMATURE : I COLORI DELLE GEMME SONO SEMPRE GLI STESSI – MOLTI FABBRICANTI SI AVVICINANO AI MATERIALI TINTI ( CALCEDONI, GIADE O QUARZITI) O ALLE PIETRE ASSEMBLATE COME DOPPIETTE E TRIPLETTE

•             NUOVI MATERIALI: I MINERALI  NATURALI SONO ANCHE LORO SEMPRE GLI STESSI ( POMELLATO CON I SINTETICI E GLI SMALTI  – CHANTECLER E VEHRNIER CON LE PASTE )

•             TAGLI E FORME INEDITI E TOTALMENTE PERSONALIZZATI – “LA PIETRA NON E’ PIU’ LA PROTAGONISTA  DEL GIOIELLO MA PARTE INTEGRANTE DI ESSO”

 

I BIG PLAYERS

– LVMH  (BERNARD ARNAULT)= BULGARI – DIOR – CHAUMET – FRED – DE BEERS

– RICHEMONT = CARTIER – PIAGET – VAN CLEEF – GIAMPIERO BODINO

– KERING = GUCCI – BOUCHERON – POMELLATO – DODO

– TOP BRANDS= CHOPARD – TIFFANY-  BUCCELLATI ( DA POCO DEL COLOSSO CINESE GANGTAI)– DAVID YURMAN – DE GRISOGONO – CHANEL

– ALTRI BRAND = ANNA HU ( CINA) – CARRERAYCARRERA – CERVERA  ( SPAGNA) – TEO FENNEL – DAVID WEBSTER – HARRY WINSTON ( DAL 2013 DELLA SWATCH) ( UK) – OLE LYNGAARD (DANIMARCA)

– VALENZA = PASQUALE  BRUNI– DAMIANI – GIORGIO VISCONTI – CRIVELLI – RECARLO- CHANTECLER-

LE MODE E I COSTUMI

DA MARKETING

– UN DIAMANTE E’ PER SEMPRE ANCORA OGGI…

– CAMPAGNA ICA NEGLI USA NEL 2007 X I RUBINI

– IL GRANATO NEGLI ANNI 90 CON POMELLATO

LA TORMALINA “CANARINO” IN GIAPPONE

 

DA ASPETTI CULTURALI E CREDENZE

– IL DIAMANTE CHAMPAGNE IN AUSTRALIA

– I DIAMANTI GIALLI E BRUNI IN INDIA

– LO SMERALDO NEGLI EMIRATI

– LA GIADA GIADEITE TIPO A IN CINA

– IN GERMANIA LA CULTURA DEL TAGLIO E DELLE PIETRE PIU’ RARE

– L’ALESSANDRITE IN GIAPPONE

L’ OPALE IN ITALIA ED IN PARTICOLARE AL SUD

 

DA MODE LOCALI

– LA TORMALINA PARAIBA

– IL RUBINO E LA RUBELLITE, ROSSO INTENSO, IN CINA

– LA TANZANITE NEGLI USA

** CRISTALLOTERAPIA

 

LE CARATTERISTICHE DEL MINERALE

IL COSTO

L’ ASPETTO – LA STRUTTURA – IL COLORE

LA  REPERIBILITA’

LA DIMENSIONE E FORMA  DEL GREZZO–

LA DUREVOLEZZA

 

**IL NOME STESSO DELLA GEMMA PUO’ CONDIZIONARNE LA DIFFUSIONE E  LA SCELTA DA PARTE DI UN BRAND:

LO SPINELLO E L’APATITE NEL MERCATO ITALIANO

LO ZIRCONE IN UN MERCATO PIU’ INTERNAZIONALE – PASQUALE!!

 

ESEMPI DI PROBLEMI IN FASE DI PRODUZIONE

•             CONTINUITA’ CON IL REPERIMENTO DEL GREZZO: PUO’ CAPITARE ANCHE CON MATERIALI “COMUNI” COME I QUARZI  ( POMELLATO)

•             VARIAZIONI REPENTINE DEI COSTI DEL GREZZO – POMELLATO CON IL CALCEDONIO NAMIBIA, IL PERIDOTO E LA RUBELLITE– BULGARI CON LA RUBELLITE– MOLTI BRAND CON IL TOPAZIO LONDON –

•             PREVENTIVO ERRATO – CHAUMET CON LE “X “ IN CRISOPRASIO– FRED CON LE PIRAMIDI – CHANTECLER CON LE CAMPANELLE

•             DIFFICOLTA’ DI LAVORAZIONE– UTOPIA CON IL GIAIETTO – PASQUALE BRUNI CON I CABOCHON A FIORE– BUCCELLATI CON LE PIASTRINE – NARDI CON I MORETTI

 

PROTOTIPI E INNOVAZIONE NELLA LAVORAZIONE DELLE GEMME: OSSERVAZIONI

IL MERCATO OGGI

PREZZI VARIABILI E INSTABILI – ESTRAZIONE , MERCATO, MODE PASSEGGERE

IL MERCATO DIVISO TRA IL GIOIELLO-ACCESSORIO MODA E IL GIOIELLO-BENE DI LUSSO

PREZZI SEMPRE PIU’ ALTI PER GEMME RARE ED ECCEZIONALI ( **CERTIFICAZIONE)

•             LA PRODUZIONE DI GIOIELLERIA E IL MERCATO DELLE ASTE E DEGLI OGGETTI VINTAGE – DIFFICILE COMPETIZIONE LEGATA AI COSTI

•             IL  GIOIELLO “CLASSICO” VISTO COME “ BENE RIFUGIO” A DISCAPITO DELLE GEMME MENO USUALI

•             LA VERTICALIZZAZIONE DEL MERCATO:

–              GEMFIELDS ACQUISTA FABERGE’

–              GRUPPO CINESE DI RETAIL  PRENDE ACCORDI DIRETTI CON SITI ESTRATTIVI IN BRASILE /

–              BRAND E FABBRICANTI  APRONO NEGOZI MONOMARCA

•             E – COMMERCE

•             IMPORTANZA CRESCENTE DELLA COMPONENTE  “TAGLIO” ANCHE PER LE GEMME COLORATE

 

**N.B. : TENDENZA DEL RETAIL:

IL NEGOZIO COME PICCOLO PRODUTTORE/ARTIGIANO CHE OFFRE UNA SUA COLLEZIONE E UN SERVIZIO SARTORIALE/ UNICO

 

 

 

Back to what's new